SuchtMagazin 2|2018: Comportamento e dipendenza

25.04.2018

Alla fine degli anni Ottanta, il gioco patologico è stato ufficialmente definito come dipendenza sulla base dei sintomi di dipendenza da sostanze. Questo ha aperto la strada alla concettualizzazione di altre dipendenze comportamentali. Quasi ogni comportamento può diventare una dipendenza: mangiare, comprare, lavorare, fare sport, avere dei rapporti sessuali, usare i social media, giocare ai videogiochi, ballare. In diversi articoli del presente numero del SuchtMagazin, si discute se questo punto di vista sia un'iperpatologizzazione della vita quotidiana o come si possano classificare i comportamenti eccessivi. Ci sono inoltre degli articoli sulle singole dipendenze comportamentali (giochi online, gioco d'azzardo nel caso specifico delle donne, dipendenza allo sport, dipendenza da sesso), come anche sulla prevenzione e sulla consulenza. Anche la collaborazione interdisciplinare, ad esempio tra consulenza per le dipendenze e consulenza in caso di debiti nei giochi di denaro è affrontata in un articolo.

Contenuto:

Verhaltenssüchte: eine Einführung | Onlinespielesucht und die (ethische) Verantwortung der Wissenschaft | Behandlung von Verhaltenssüchten | Pathologische Glücksspielerinnen | Prävention im Glücksspiel | Schuldenberatung bei Glücksspielsucht | Sportsucht | Sexsucht | Fazit. ForschungsSpiegel von Sucht Schweiz

Articolo accessibile gratuitamente:

«Behandlung von Verhaltenssüchten» von Klaus Wölfling
Contenuti dei singoli articoli
Ordinare (versione cartacea: CHF/€ 18 | versione elettronica: CHF/€ 15)

Torna indietro

Newsletter Aprile 2018

17.04.2018

La newsletter di Infodrog di aprile 2018 è disponibile sul nostro sito.

Leggere la newsletter

Torna indietro

Piattaforma di condivisione sulla qualità dei risultati il 19 giugno 2018

29.03.2018

La piattaforma di condivisione QuaTheDA-E si svolgerà il martedì 19 giugno 2018, dalle 13.15 alle 16.45 presso Infodrog a Berna. Dei rappresentanti di due istituzioni e della Scuola universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale presenteranno le loro esperienze in materia di sistemi di monitoraggio. La piattaforma si rivolge ai responsabili della qualità, ai responsabili istituzionali, ai professionisti, alle autorità, ai ricercatori e a qualsiasi persona interessata.

Programma in francese in tedesco
Iscrizione in francese in tedesco
Ulteriori informazioni su QuaTheDA-E

Torna indietro

Formazione continua Nightlife, 19 maggio 2018, Berna-Wabern

19.03.2018

Infodrog e Safer Dance Swiss organizzano anche quest’anno un simposio dei pari nell’ambito della vita festiva notturna. Si terrà sabato 19 maggio 2018 dalle 11.00 alle 19.00 alla Heitere Fahne a Berna-Wabern. Il simposio si rivolge ai professionisti e ai pari che lavorano nella prevenzione e nella riduzione del danno nella vita festiva notturna.

Programma
Iscrizione

Torna indietro

Simposio internazionale multidisciplinare sul gioco d'azzardo problematico

15.03.2018

Il 4° simposio internazionale multidisciplinare sul gioco d'azzardo problematico si terrà dal 27 al 29 giugno 2018 presso l'Università di Friburgo in Svizzera.

La dipendenza dal gioco d'azzardo e altre dipendenze comportamentali rappresentano una sfida crescente per la politica sociale e sanitaria. Il gioco d'azzardo online sta diventando sempre più importante per la prevenzione, in quanto la natura transfrontaliera di Internet comporta rischi aggiuntivi. In questo contesto, il quarto Simposio internazionale si occupa delle sfide per la prevenzione della dipendenza dal gioco d'azzardo e delle prove attuali provenienti dalla scienza e dalla pratica.

Ulteriori informazioni (in francese)
Programma (in francese)

Torna indietro

Studio sui fattori di efficacia della consulenza via mail di SafeZone.ch

14.03.2018

Come si svolge una consulenza via mail? Quali sono i temi trattati? In che modo i professionisti organizzano la consulenza online per affrontare i problemi legati alla dipendenza? Quali meccanismi di cambiamento vengono utilizzati? Nello studio di socialdesign, realizzato su mandato dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), sono stati analizzati i progressi e i contenuti di oltre 1’000 consulenze via mail effettuate tra il 2014 e il 2017 sul portale SafeZone.ch.

Abstract, Executive Summary e rapporto finale
SafeZone.ch

Torna indietro

SuchtMagazin 1|2018 Human Enhancement (potenziamento umano)

12.03.2018

L’Uomo ha sempre cercato di migliorare le proprie capacità e il proprio aspetto. Con le nuove possibilità offerte dalla medicina, dalla farmacia e dalle tecnologie, oltre all’individualizzazione della nostra società basata sul rendimento, il potenziamento umano sta diventando sempre più importante fino a diventare una coercizione e una dipendenza. Questo fenomeno solleva molti interrogativi riguardanti la salute, l’etica, il diritto, l’economia e la società.

Tali questioni, così come le possibilità e la necessità di prevenzione e di riduzione del danno, sono discusse nell'attuale numero del SuchtMagazin. Si tratta di auto-rilevazione e di big data, di chirurgia estetica, di competizione sleale, di neuro-miglioramento con psicostimolanti, di potenziamento corporeo e della virilità così come del miglioramento umano in età avanzata.

Gli articoli e le discussioni sono completati dalla serie fotografica “Enhanced Humans” di Askan Sahihi che dimostra che, a volte, una piccola rifinitura su una foto può realizzare i desideri di cambiamento dei protagonisti.

Contenuto:

Optimierung von der Wiege bis zur Bahre | Enhancement und Wettbewerb | Schönheitsoperationen und Ethik | Enhancement im Alter | Schadensminderung und Prävention | Verfehlte Gesundheit im Zeitalter von «Big Data» | Pharmakologisches Enhancement | Zwischen Selbstsorge und Selbstoptimierungszwang | Ambulante Alkoholbehandlung | Fazit. ForschungsSpiegel von Sucht Schweiz

Articolo gratuito:

«Technisch unterstütztes Enhancement im Alter» da Alexander Seifert
Contenuti dei articoli
Ordinare (Print: CHF/€ 18 | PDF: CHF/€ 15)

Torna indietro

Nuova agenzia di certificazione QuaTheDA

27.02.2018

Attivo nella Svizzera romanda, l'organismo di certificazione EdelCert ha depositato presso Infodrog una domanda di riconoscimento per poter certificare le istituzioni secondo la norma QuaTheDA. Pertanto, SQS, QS Schaffhausen ed EdelCert sono ora autorizzati a svolgere audit e certificazioni secondo la norma QuaTheDA. Le istituzioni interessate possono quindi prendere contatto direttamente.

Ulteriori informazioni

Torna indietro

Chiusure di strutture residenziali

13.02.2018

In Svizzera, tra il 1999 e il 2017, sono state chiuse 70 strutture residenziali nell'ambito delle dipendenze. Negli ultimi cinque anni c'è stata una chiusura all'anno.

Lista aggiornata

Torna indietro

Cooperazione internazionale

24.01.2018

Infodrog ha sostenuto l'organizzazione bulgara "Dose of Love" nello sviluppo di offerte di prevenzione e di riduzione del danno nella vita notturna in Bulgaria. Tra il 2014 e il 2016 si sono quindi tenute a Burgas e Sofia diverse formazioni e riunioni di rete. Il progetto è stato finanziato dal miliardo di coesione nell'ambito della cooperazione tra Bulgaria e Svizzera.

Torna indietro

Verbali dei workshop del Congresso SuPo 2017

12.12.2017

I verbali dei workshop del Congresso SuPo 2017 del 20 settembre 2017 tenutosi al Centro Congressi di Bienne sono disponibili sul nostro sito Internet.

Documentazione

Torna indietro

Attori e reti nell’ambito festivo notturno e dell’uso ricreativo di droghe

16.11.2017

Una nuova visione generale dei diversi attori e delle reti nell'ambito festivo notturno e dell'uso ricreativo di droghe in Svizzera è disponibile sul nostro sito.

Panoramica degli attori e delle reti

Torna indietro