Formazione continua per interventi brevi

La denominazione "Intervento breve" prevede la combinazione di un numero limitato di colloqui motivazionali di breve durata con colloqui motivazionali che si basano sul modello transteoretico del cambiamento. Sono previsti interventi in caso di consumo problematico di alcol ma anche per sostenere eventuali desideri di cambiamento del comportamento, quali la sensibilizzazione, la motivazione e l’indirizzo verso servizi specializzati.

Nell’ambito del Programma nazionale alcol 2008-2012, Infodrog ha realizzato un inventario. La pianificazione e la trasposizione di attività è possibile grazie al sostegno finanziario dell’Ufficio federale di sanità pubblica (UFSP, Programma nazionale alcol 2013-2016) attraverso i seguenti progetti:

  • "Aspetti relativi alle dipendenze nella cura di base": condotto in collaborazione con l’UFSP, questo progetto intende promuovere le attività di sensibilizzazione per le professioni di cura di base (infermieri, operatori sociali, aiuti-domiciliari, …) con l’obiettivo, in caso di contatti con persone che presentano un problema di dipendenza, di disporre delle competenze necessarie per un intervento precoce e per far fronte ad una tale situazione.
  • "Intervento breve per medici": attraverso l’intervento breve e il colloquio motivazionale si vuole consentire ai medici di riconoscere per tempo degli eventuali consumi problematici ma anche di abbordare molteplici temi, come per es. il fumo, il diabete, lo stess e offrire un trattamento e un accompagnamento adeguati.

Articolo: Formazione per l’intervento breve. Rapporto di un atelier (in tedesco)

Presentazione del progetto "Offerte di formazione continua per i professionisti della cura di base" (in tedesco e in francese)