Cercare

Segnalazione in caso di rischi legati all'uso di sostanze, in particolare per bambini e adolescenti

Su mandato dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), Infodrog sta realizzando un inventario e un'analisi dei bisogni relativi alle segnalazioni dell'uso problematico di sostanze psicoattive o del rischio di dipendenza, in particolare tra i bambini e gli adolescenti. Al centro di questo progetto vi è l'articolo 3c della Legge federale sugli stupefacenti (LStup) "Facoltà di segnalazione", in vigore dal 2011 con la revisione della LStup, che permette ai servizi e ai professionisti nei settori dell'istruzione, dell'assistenza sociale, della salute, della giustizia e della polizia di segnalare alle istanze designate, le persone (in particolare bambini e adolescenti) che si possono trovare in una situazione di rischio.

Con l'introduzione dell'art. 3c LStup sono emerse una serie di questioni relative all'attuazione e alle delimitazioni. Per alcuni attori non è chiaro, ad esempio, se la segnalazione debba essere fatta all'autorità di protezione degli adulti e dei minori (secondo il CC) o all'autorità di segnalazione secondo l'art. 3c LStup. Poiché solo l'uso di sostanze illegali può essere segnalato, l'alcol o il comportamento con un rischio di dipendenza non sono un motivo di segnalazione. Anche questo punto è stato oggetto di critiche.

Nell'ambito del progetto, sono stati intervistati diversi attori cantonali (delegati ai problemi di dipendenza, servizi di segnalazione secondo l'art. 3c LStup, le autorità di protezione dei minori e degli adulti) sulle loro esperienze e procedure. Sono stati in seguito selezionati e descritti in modo approfondito tre modelli cantonali come esempi illustrativi. In questi tre cantoni, il punto di vista delle istanze segnalanti, finora poco rappresentate, è stato preso in considerazione sotto forma di focus group cantonali. Le raccomandazioni saranno formulate alla fine dell'estate 2022 da un gruppo di lavoro sulla base delle conoscenze acquisite nel corso del progetto. L'analisi, le raccomandazioni e la diffusione delle raccomandazioni intendono facilitare il lavoro delle varie parti interessate.

Il rapporto finale è previsto per l'autunno del 2022.

Documenti

Inizio della pagina

Infodrog

Centrale nazionale di coordinamento
delle dipendenze

Eigerplatz 5
3007 Berna

+41 (0)31 376 04 01